Metodo Distanze Napoli

Napoli_Maschio_AngioinoIl metodo si elabora sulle 3 estrazioni antecedenti e consecutive ricavando le due distanze dei primi tre estratti; stessa cosa per i secondi estratti, poi per i terzi estratti, per i quarti ed i quinti estratti. Queste distanze ricavate vanno poste su una linea piana, come vedremo più avanti, formando due piramidi. Nell’esempio che segue il procedimento viene applicato alla ruota di Napoli:

Estrazione del 10 giugno 1882: 48-12-75-57-64
Estrazione del 17 giugno 1882: 15-48-51-90-46
Estrazione del 24 giugno 1882: 45-60-90-20-40

Le due distanze dei primi tre estratti (48 – 15 – 45) saranno 57 (derivato dalla differenza di 15 – 48: 15 + 90 = 105; 105 – 48 = 57) e 30 (perché 45 – 15 = 30). Stesso procedimento per gli altri estratti:

Le 10 distanze ricavate: 57 30  – 36 12 – 66 39 – 33 20 – 72 84

Ora si costruisce una prima Piramide con le postazioni dispari delle distanze, mentre la seconda sarà costruita con i numeri dei posti pari

1ª Piramide

57–36–66–33–72 e si procede sempre, in modo piramidale, ricavando le distanze
69-30-57-39 poi avremo
51-27-72 infine
66-45
per ultimo 69

2ª Piramide

utilizzando lo stesso procedimento spiegato sopra avremo

30–12–39–20–84
72-27-71-64
45-44-83
89-39
per ultimo 40

In chiusura del metodo si rileva la distanza tra i due risultati (69 e 40) che è 61 (40-69=40+90=130; 130-69=61). Si ottiene così l’ambata da giocare per dieci estrazioni sulla ruota di Napoli (Ruota consigliata per l’elaborazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.